Giobe®2000
Pagina creata il 15/07/2009 [4214 giorni fa]
Tutorial Assembly by Giobe®2000
Sezione Assembler - Home Page Sezione Assembler PsPAD/Configurazione [1 di 4] [25 di 51] 
1. Leggi subito! 2. Per chi parte da zero 3. Cos'è 4. Come si installa 5. Come si usa 6. Apri shell DOS dal Sito
7. Adatta shell DOS 8. Lancia EXE on-line 9. Scarica ASM 10. Caratteri strani 11. Prima compilazione 12. Download
11. Nuovo Ambiente Assembler - Configurazione di PsPAD [1 di 4] [2 di 4] [3 di 4] [4 di 4]
Istruzioni per configurare l'editor PsPAD 

Il Nuovo Ambiente Assembler è particolarmente interessante anche per il fatto di avvalersi di potenti e versatili editor di testo con i quali sviluppare e condurre ogni fase del processo di creazione  di un progetto ASM, appositamente cercati su internet e scelti tra numerose alternative, dopo accanito e puntiglioso collaudo.

Queste pagine forniscono ogni dettaglio sulla natura e sulla messa a punto di PSPad 4.5.2; si tratta di un editor di testo per Windows, creato e offerto freeware da Jan Fiala Prog-Soft s.r.o; al confronto con gli altri 14 prodotti collaudati (tra i quali alcuni a pagamento) si è dimostrato (a mio giudizio) decisamente il migliore editor presente in rete!, per la sua leggerezza e la sua configurabilità nei confronti di numerosi linguaggi di programmazione, compreso ovviamente il nostro Assembly, ma soprattutto per la sua straordinaria dotazione (unica nel suo genere) di funzioni intrinseche e di numerose utility ad esso integrate.

Sostanzialmente simile al famoso EditPlus Text Editor 2.31.406 ma gratis!! (grazie, Jan Fiala).

PSPad è scaricabile gratuitamente dal sito dell'autore, http://www.pspad.com/it/, che mette a disposizione oltre alle dovute informazioni anche un Gruppo di discussione e altre pagine utili, selezionabili da un suo menu interno.

Editor PSPad - Sito ufficiale

Si tratta di molto di più di una semplice alternativa al Blocco Note di Windows; ho raccolto le mie impressioni nei seguenti punti:

punto   consente l'installazione di un menu in italiano, cosa sempre gradita e, per taluni miei amati visitatori, addirittura indispensabile; l'interfaccia grafica è decisamente semplice e di immediata usabilità.
punto   dispone di una ricchissima dotazione di comandi tipici di un editor: ha un registratore di macro; permette la presenza dei numeri di linea; consente la rimozione degli spazi finali; consente la rimozione e/o la presenza dei commenti (toglie o rimette i testi a destra del ";"); evidenzia le coppie di parentesi tra loro corrispondenti; aggiunge ora e data (se desiderato, nel formato più gradito); gestisce la conversione da maiuscolo a minuscolo e viceversa; scambia le lettere  maiuscole con quelle minuscole; rende maiuscola la prima lettera di una frase; trasforma i TAB in spazi e viceversa; copia, scambia, unisce righe; elimina righe vuote singole o multiple; elimina o aggiunge accenti; gestisce l'allineamento (sinistra, centro, destra) dei testi; gestisce indentazione e disindentazione dei testi; fornisce ampie statistiche sul contenuto del file aperto; gode di ampie varietà di selezione del testo (tutto, quello contenuto tra parentesi e/o stringhe) e sopratutto gestisce il modo colonna, spesso molto utile.
punto   gode di una importante dotazione di programmi di utilità: dispone di un'eccellente utility per il confronto tra 2 files e per scoprirne le differenze, marcandole con colori diversi; rende disponibile la tabella caratteri ascii completa di quelli estesi, con possibilità di immissione diretta nel testo (molto utile!!); assicura un potente motore di ricerca di parole; permette di ordinare in modo crescente o decrescente le righe del testo; offre un valido selettore traduttore di colori e un contagocce (assume la codifica RBG da ogni punto dello schermo), un gestore appunti, un gestore di firma digitale, un utile convertitore base numerica (decimale, binaria e esadecimale), un programma che valuta un'espressione matematica (una piccola calcolatrice), un contatore di parole e di caratteri, un controllore ortografico per la correzione automatica in lingua italiana, un valido evidenziatore di sintassi, che riconosce automaticamente in base al tipo di file aperto, ma soprattutto un potente e utilissimo Editor esadecimale.
punto   apre e consente la modifica contemporanea di diversi documenti di dimensione qualsiasi, consente l'esecuzione di programmi e/o comandi dal prompt del DOS in una finestra (shell) dos; consente l'apertura e la gestione dei 4 files di sistema di windows (Win.ini, System.ini, config.ini e, soprattutto, Autoexec.NT e Config.NT)
punto   buona gestione degli Encoding di testo [supporta ANSI, Kamenickych (CP895), OEM, ISO 8859-2, UTF-8, UTF-16LE, UTF-16BE] e gestisce i  caratteri speciali OEM (DOS); consente inoltre la conversione tra ANSI e URL, Quoted printable, Base64, e viceversa tra ciascuno di essi e ANSI.
punto   buona ed efficiente gestione della catena compilazione, attivabile direttamente con Shift + F9 oppure cliccando su un'iconcina a ciò dedicata (oppure a partire dal menu in alto, via File > Apri con > Compila ed Esegui)
punto   consente una eccellente configurazione per l'Assembly, assicurata da un file di associazione, "Giobe2000.ini", già ricco in origine e comunque da me riadattato e integrato per definire 4 categorie da colorare: una dedicata alle istruzioni (KeyWords1), una ai registri (KeyWords2), due alle direttive (KeyWords3 e ReservedWords, con due diverse colorazioni)
punto   permette di definire fino a 5 comandi (attivabili da una piccola icona interna) da associare ad altrettanti programmi esterni; il mio Ambiente Assembler ne utilizza 4, ai quali ho dedicato altrettanti files batch: uno per la fase di creazione dell'eseguibile, in verità in modo meno efficiente di quella descritta nel punto precedente, perchè non gestisce i messaggi (attivabile anche con Ctrl + F9); uno per mandare in esecuzione l'eseguibile EXE o COM (attivabile anche con Alt + F9); uno per esercitare la fase di Debug (attivabile solo tramite l'icona predisposta) e uno per disporre di un favoloso lettore di archivi dedicato all'assembly (Expert GUIDE Reader, attivabile anche con F9).
punto   mostra, nella parte in basso dell'editor, un'area dedicata alla proposta degli eventuali messaggi d'errore generati dalla catena di compilazione oppure per segnalare eventi positivi e suggerimenti sul da farsi: grande cosa!!
punto   buona ed efficiente gestione di ogni possibile files (apertura, spostamento, copia, cancellazione, confronto, ecc,,) per la presenza di un capace gestore delle risorse offerto a lato del campo di editazione del sorgente; in particolare cliccando su <nome>.com o su <nome>.exe è possibile mettere in esecuzione l'eseguibile.
punto   con questo editor è possibile accedere ai files da coinvolgere con un metodo affidato ad un progetto, una tecnica che rende disponibili in un unico raccoglitore virtuale tutte le risorse necessarie, anche se fisicamente localizzate nelle più svariate cartelle del nostro disco (una opzione più utile per certi tipi di linguaggi di programmazione e meno per l'assembly), consentendo su di esso una ampia rosa di azioni (apertura, salvataggio, configurazione, descrizione delle proprietà, chiusura).

Una nota a margine merita il fatto che questo editor sembra nato per la aiutare la scrittura dei siti, offrendo

punto   numerosi strumenti per il trattamento di files HTML, PHP, JScript, VBScript, MySQL, Perl,...
punto   una Libreria TiDy integrata per formattare e verificare il codice HTML e per convertirlo in CSS, XML, XHTML
punto   una versione libera dell'editor CSS TopStyle Lite, integrata dentro se stesso
punto   la possibilità di riformattare e comprimere il codice HTML
punto   la possibilità di convertire i tags da maiuscolo a minuscolo
punto   la disponibilità e l'uso di Modelli HTML tags, script, modelli sintattici...
punto   la possibilità di esportare i formati RTF, HTML, TeX in file o Appunti con sintassi evidenziata
punto   un Browser WEB interno con supporto per APACHE
punto   un Client FTP per modificare i files in remoto (direttamente sul WEB)

Niente male, davvero!! Vien la voglia di lasciare Microsoft Expression Web, Dreamweaver e compagnia cantante..

Le seguenti considerazioni riguardano l'installazione e la messa a punto di PSPad: sono argomenti di servizio, probabilmente non necessari per l'utilizzo appropriato di questo strumento, aggiunti solo per soddisfare qualche eventuale curiosità e per mantenere memoria delle operazioni condotte nella creazione Assembler.

1. Il programma è stato installato nella cartella C:\Arch-Lab\_Editor\PSPad=%SystemDrive%\Arch-Lab\_Editor\PSPad: ad essa faranno riferimento tutti gli automatismi dell'Ambiente per cui non è opportuno rinominarla o spostarla.

Ambiente Assembler - Cartella PSPad

2. Al primo avvio dell'editor ho provveduto a configurarne i menu per la lingua italiana: dal menu in alto selezionare Setting > Program Setting

Configurazione di PSPad - Menu in lingua italiana

Cliccare sulla prima voce in elenco (Language) e selezionare Italiano tra le numerosissime possibilità offerte nell'area a destra:

Configurazione di PSPad - Menu in lingua italiana

La disponibilità di poter disporre della traduzione è dovuta al contenuto del file Italian.ini conservato con gli altri ad esso simili nella sottocartella \PSPad\Lang; confermando con Apply la notazione italiana è immediatamente disponibile:

Configurazione di PSPad - Menu in lingua italiana

La guida alla configurazione di PSPad prosegue nella prossima pagina ...

Pagina Precedente Assembler Pagina Successiva PsPAD/Configurazione [1 di 4]   VERIFICA la validità della pagina!! Torna alla Home della Sezione Assembler
25 di  51
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51
NUOVO
AMBIENTE
ASSEMBLER
NB: Leggi subito!!|Per chi parte da zero|Cos'è l'Ambiente Assembler
Come si installa l'Ambiente|Come si usa l'Ambiente [Guida Utente]
Come aprire una finestra DOS dal Sito|Come si ottimizza una finestra DOS
Come lanciare eseguibili on-line|Come salvare i sorgenti ASM da Web
Caratteri "strani" nei sorgenti ASM|Guida alla prima compilazione
Area di Download e considerazioni conclusive
Accedi al TUTORIAL ASSEMBLY »  Prefazione|CAP 1|CAP 2|Schede
Accedi alla Palestra Apprendisti|Accedi alla Palestra Esperti
Analizza le Procedure di Giobe.LIB|Analizza le Macrositruzioni di Giobe.MAC
Risorse Software »  Area Comunicazione BIOS|Funzioni BIOS|Funzioni DOS
Risorse Hardware »  Raccolta Indirizzi Base|Registri delle Periferiche|Progetti ASM
Risorse Generali »  Download Manuali ASM|Info|Indice GENERALE
Home
Pascal|Manuali|Tabelle|Schede|Pubblicazioni
Tutorial Assembly|Palestra Assembler
Nuovo Ambiente Assembler
Aggiungi Giobe®2000 ai preferiti  
Motore
Ricerca
  Rendi Giobe®2000 pagina di Default
Copyright ® 2001-2012 -  Studio Tecnico ing. Giorgio OBER
Tutti i diritti sono riservati