Come Funziona Indirizzi Base Area Comunicaz. Bios
Registri Livello Hardware Livello BIOS Livello DOS
Tecniche d'Interruzione Connettori Cavi Interfaccia
Applicazioni Software Applicazioni Hardware
Download INDICE

 Porta Parallela

Schemi e Applicazioni

  Interfaccia Hardware

CARATTERISTICHE ECP 5/5 [41 di 189] 

 

    Cicli di trasferimento Dati/Comandi Indietro (da periferica a scheda)
     
bulletCiclo DATI: la periferica trasmette bytes di dato alla ECP:
bullet la scheda porta basso il segnale ReverseRequest per chiedere un canale di trasmissione in direzione inversa.
bullet la periferica riconosce la richiesta di canale inverso portando basso il segnale AckReverse.
bullet la periferica scrive il byte di dato sulle linee Data del connettore (pin 2pin 9) e forza alto il segnale PeriphAck per indicare che in atto un ciclo dato.
bullet la periferica forza basso il segnale PeriphClk per indicare che il byte di dato valido.
bullet la scheda riconosce la presenza di dato valido forzando alto il segnale HostAck.
bullet la periferica riporta alto il segnale PeriphClk; il fronte di salita cos generato dovrebbe essere utilizzato dalla scheda per sincronizzare la lettura del dato dentro di s.
bullet la scheda riporta basso il segnale HostAck per indicare che pronta a ricevere il prossimo dato.

               

               

bulletCiclo COMANDI: la periferica trasmette bytes di comando alla ECP(un byte di comando o un contatore RLE o un indirizzo di canale; nel primo caso il suo bit7 uguale a 0; nel secondo, a 1):
bullet la scheda porta basso il segnale ReverseRequest per chiedere un canale di trasmissione in direzione inversa.
bullet la periferica riconosce la richiesta di canale inverso portando basso il segnale AckReverse.
bullet la periferica scrive il byte di comando sulle linee Data del connettore (pin 2pin 9) e forza basso il segnale PeriphAck per indicare che in atto un ciclo comando.
bullet la periferica forza basso il segnale PeriphClk per indicare che il byte di comando valido.
bullet la scheda riconosce la presenza di dato valido forzando alto il segnale HostAck.
bullet la periferica riporta alto il segnale PeriphClk; il fronte di salita cos generato dovrebbe essere utilizzato dalla scheda per sincronizzare la lettura del dato dentro di s.
bulletla scheda riporta basso il segnale HostAck per indicare che pronta a ricevere il prossimo dato.

               

    

Pagina Precedente Porta Parallela Pagina Successiva CARATTERISTICHE ECP 5/5   Torna alla Home della Sezione Lezioni - Vai al DownLoad dei files DOC Torna al Menu di "Dentro al Computer"
41 di 189
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189

    

Parallela Come Funziona.. | Indirizzi Base | Area di Comunicazione Bios | Registri | Cavi
Livello Hardware | Livello BIOS | Livello DOS | Tecniche d'Interruzione | Connettori
Applicazioni Software | Progettazione | Interfaccia | Download | INDICE
Home 
Pascal|Manuali|Tabelle|Schede
Tutorial Assembly|Palestra Assembler
Aggiungi Giobe®2000 ai preferiti  
Motore
Ricerca
  Rendi Giobe®2000 pagina di Default
© 2001-2010  -  Studio Tecnico ing. Giorgio OBER
Tutti i diritti sono riservati