Sezione

Indirizzi Base Registri Interni
Area Comunicazione BIOS Funzioni BIOS Funzioni DOS
Prefazione Capitolo 1 Capitolo 2 Schede
Libreria ASM Libreria MAC Palestra Progetti ASM
Info Download INDICE

Capitolo 2

Home Programma il Computer Tutorial Assembly

Capitolo 2 - Gli strumenti di lavoro

  Gli strumenti di Lavoro

MATRICI PER I PROGRAMMI 10/11 [81 di 87] 

    

    La Matrice GiobeTSR.int (quarta parte)
     
bulletLa versione della matrice TSR con recupero di PSP un codice che, con un artificio, riloca verso l'alto tutti i bytes della parte che deve rimanere residente.
bulletPer questa operazione crea un fattore di rilocazione con cui dovremo trattare ogni etichetta relativa a procedure e variabili locali, del TSR.
bulletEsso calcolato a partire dal valore delle locazioni tipiche del TSR: anzitutto va sottolineato che una parte del PSP deve comunque essere presente anche tra i bytes lasciati in memoria.
bulletNelle 92 locazioni da 0000H a 005CH sono memorizzate informazioni vitali per la gestione del programma residente da parte del Dos, mentre le rimanenti 164 possono tranquillamente essere recuperate; tenendo conto che i successivi 3 bytes son necessari per codificare l'istruzione di salto, il numero totale di bytes recuperandi di 167.
bulletPer organizzare la rilocazione nella zona delle costanti troveremo, ora, le seguenti definizioni, tra le quali i valori PSP (indirizzo della prima locazione sovrascrivibile), RILOC (effettivo fattore di rilocazione) e LUNGH (effettiva nuova lunghezza del programma residente):

      

      

bullet La zona di definizione dei dati e delle procedure interne simile a quella dei programmi COM; ma ora sono evidenti  2 importanti differenze:
bulletc' la nuova etichetta INIZIO:, in pratica l'indirizzo del primo bytes residente (coincidente nell'esempio con il primo byte della stringa TESTO1)
bulletogni riferimento a etichette va rilocato; un primo esempio si ha dentro la procedura interna (miaPROC): il puntatore alla stringa TESTO1 calcolato sommando a quello effettivo il numero RILOC, cio il fattore di rilocazione!!

      

    

Pagina Precedente Capitolo 2 Pagina Successiva MATRICI PER I PROGRAMMI 10/11   Torna alla Home  del Capitolo1 del "Tutorial" Lezioni - Vai al DownLoad dei files DOC Torna al Menu del "Tutorial"
81 di 87
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87

    

CAP 2 1. Catena di Compilazione 2. Editor 3. Assemblatore 4. Linker 5. Exe2Bin
6.
Ambiente di Lavoro 7. Gestore d'Ambiente Macro 8. Gestore d'Archivi OG
9. Matrici per i Programmi Sorgente 10. Gestore di Librerie Lib 
TUTORIAL Indirizzi Base | Registri Interni | Area Comunicaz. BIOS | Funzioni BIOS | Funzioni DOS
Prefazione | CAP 1 | CAP 2 | Schede | Palestra
Libreria ASM | Libreria MAC | Progetti ASM | Download | Info | Indice
Home 
Pascal|Manuali|Tabelle|Schede
Tutorial Assembly|Palestra Assembler
Aggiungi Giobe®2000 ai preferiti  
Motore
Ricerca
  Rendi Giobe®2000 pagina di Default
© 2001-2010  -  Studio Tecnico ing. Giorgio OBER
Tutti i diritti sono riservati