Come Funziona Indirizzi Base Area Comunicaz. Bios
Registri Livello Hardware Livello BIOS Livello DOS
Tecniche d'Interruzione Connettori Cavi Interfaccia
Applicazioni Software
Download INDICE

 Stampanti

Vai a Assembler - Applicazioni Software

  Applicazioni Software

PROGRAMMA n° 02 3/6 [39 di 52] 

               

Analisi del Problema · Analisi del Codice · Analisi delle Procedure importanti
Stampanti - Stampa su carta a livello Registri di stringhe ASCII: Tipologie
Analisi del Problema [2 di 3]

               

bulletIl nostro progetto propone la stampa di unica grande sequenza di caratteri Ascii al solito definita nell'area destinata ai dati del programma, identificato dall'etichetta TESTO.
bulletIl suo contenuto (dopo l'etichetta e la parola chiave DB) alterna stringhe di Escape e messaggi di commento, per mostrare praticamente l'effetto prodotto sulla carta; la procedura che gestisce la stampa su carta esige che anch'esso finisca con il carattere terminatore 00H, per cui necessario aggiungere sempre (dopo il testo tra virgolette) una virgola e la parola 00H, cio ,00H.

    

Suggerimento Le stampanti sono in grado di riconoscere numerose stringhe di controllo tipiche per ciascuna marca o tecnologia; tecnicamente sono note come stringhe di Escape, perch cominciano sempre con il carattere Ascii di controllo ESC ("", 27, 1BH); questo importante carattere ha assunto nel tempo molte funzioni contingenti, ma nato proprio per consentire di "scappare" dal significato di solito associato al carattere che lo segue: in un italiano pi probabile il compito di ESC quello di cambiare il significato del carattere successivo

               

bulletLe stringhe di Escape sono suggerite dai programmi che provvedono alla stampa su carta e interpretate dalla stampante per cambiare la tipologia di stampa.
bulletPer esempio in alcune stampanti la stringa dei 2 caratteri Ascii  ESC,P ("P") attiva la stampa con carattere Pica, mentre la stringa ESC,M ("M") attiva la stampa con carattere Elite:

 

←P     1BH,50H       scrittura in PICA (80 caratteri per riga)

 

←M     1BH,4DH       scrittura in ELITE (96 caratteri per riga)

               

bulletIn questo modo il mio programma mostra in che modo possibile verificare le varie tipologie di stampa, analizzando tutte le possibili combinazioni assicurate da qualunque stampante comune (compatibile con lo standard IBM).

               

bulletIn pratica propone dei testi con un numero di caratteri per pollice di volta in volta diverso, giocando sul tipo di carattere scelto (PICA o ELITE) combinato con la caratteristica di CONDENSATO  e/o ALLARGATO.
bulletCombinando questi tipi tra loro si ottengono fino a 7 diverse densit:
bullet 160 CARATTERI per RIGA con ELITE CONDENSATO  
bullet137 CARATTERI per RIGA con PICA CONDENSATO
bullet  96 CARATTERI per RIGA con ELITE
bullet  80 CARATTERI per RIGA con PICA = ELITE CONDENSATO ALLARGATO
bullet  68 CARATTERI per RIGA con PICA CONDENSATO ALLARGATO
bullet  48 CARATTERI per RIGA con ELITE
bullet  40 CARATTERI per RIGA con PICA ALLARGATO

    

bulletPer ciascuna di queste impostazioni poi possibile produrre 4 diverse gradazioni di nero, NORMALE, RIBATTUTO, GRASSETTO e GRASSETTO+RIBATTITURA

    

Pagina Precedente Stampanti Pagina Successiva PROGRAMMA n° 02 3/6   Torna alla Home della Sezione Lezioni - Vai al DownLoad dei files DOC Torna al Menu di "Dentro al Computer"
39 di 52
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52

    

Stampanti Come Funziona.. | Indirizzi Base | Area di Comunicazione Bios | Registri | Cavi
Livello Hardware | Livello BIOS | Livello DOS | Tecniche d'Interruzione | Connettori
Applicazioni Software | Interfacciamento | Download | INDICE
Home 
Pascal|Manuali|Tabelle|Schede
Tutorial Assembly|Palestra Assembler
Aggiungi Giobe®2000 ai preferiti  
Motore
Ricerca
  Rendi Giobe®2000 pagina di Default
© 2001-2010  -  Studio Tecnico ing. Giorgio OBER
Tutti i diritti sono riservati